martedì 16 dicembre 2008

Effetti collaterali

Pubblicato da Micha Soul a martedì, dicembre 16, 2008


- Amore, dormi?

- no

- come mai?

- perché ci siamo appena messi a letto forse?

- ah ok scusami...

- amore…

- dimmi

- no niente

- dimmi

- poi dici che sono paranoica…

- tanto lo sei lo stesso, dimmi!

- lo senti questo rumore?

- quale rumore?

- questo…se stai zitto lo senti!

- è il rumore del silenzio!

- ma no dai smettila! concentrati…senti questo rumore lontano, come soffocato ma costante e ritmico?

- è la pioggia

- la pioggia?? ma no!

- fidati è la pioggia, non è la prima volta che mi fai questa domanda e non è la prima volta che ti do questa risposta. La pioggia sul tetto fa questo rumore. Noi siamo in mansarda e lo sentiamo di più. E se non è la pioggia non so cosa sia e non mi interessa, posso dormire ora?

- si certo dormi. Ci vado io a vedere cosa succede giù!

- ma cosa deve succedere scusa?

- non lo so, magari sono entrati i ladri in casa!

- ma se siamo barricati!! Amore siamo più sicuri qui che in bunker. Gli avvolgibili sono chiusi. Il portone di casa pure…

- hai chiuso a tre mandate?

- si, e ho anche chiuso con la catenella! ora dormi!!


- amore..scusa…

- che c’è adesso??

- ti dispiace andare a controllare per sicurezza??

- ma controllare cosa?

- bho, non so, ho una strana sensazione….

- amore, no! che palle!

- va bene, vuol dire che andrò io, tanto si sapeva che andava a finire così.

- guarda amore che mi stai facendo incazzare!

- ma cosa vuoi? sto andando io! vuoi andare tu?? che poi sei tu l’uomo di casa! perché devo preoccuparmi io dei ladri e devo andare a vedere io, da sola, disarmata e in mutande se c’è qualcuno giù?

- perché sei tu la paranoica!

- e tu sei ridicolo!

- cosa c'entra il ridicolo adesso?

- so che ti dà fastidio se ti do del ridicolo! quanto tu dai fastidio a me se dici che sono paranoica! io non sono affatto paranoica ! !

- ah no? e le volte in cui scendi per assicurarti che il gas sia chiuso?

- lo fanno tutti! E’ una paura comune.

- Ah si? anche se non hai cucinato e non ti sei nemmeno avvicinata ai fornelli?

- è successo una volta sola.

- e quando mi hai fatto uscire all’una di notte sul terrazzo a staccare le luci di natale perché avevi paura che con la pioggia facesse corto circuito?

- Bhè, questo vuol dire essere previdenti, non paranoici!

- è paranoia! Come quando vai a controllare di aver chiuso i rubinetti, o di non aver lasciato la cenere accesa nel portacenere perché sennò potrebbe volarti sul tappeto con un colpo di vento e il tappeto prenderebbe fuoco e noi bruceremmo vivi.

- non si scherza col fuoco! Sai che ho il trauma da fuoco!

- si amore, va bene il trauma, però la volta in cui sei scesa in pigiama, ti sei messa il cappotto alle tre di notte, sei uscita di casa per andare a vedere se era chiuso il garage?

- non mi ricordo….forse ero sonnambula?

- non si è mai vista una sonnambula che accende tutte le luci e fa il casino che hai fatto te! E soprattutto che parla e dice….amore, dormi?

- ah! Allora non dormivi e hai fatto finta! mi hai fatto uscire alle tre di notte da sola come un cane e fuori pioveva pure! tanto per cambiare!

- ah! ma allora è la pioggia che ti fa quest’effetto !

- si probabile. Mi fa essere più cosciente.

- bene, andiamo a vivere nel sahara.

- magari.

- ora possiamo dormire?

- ok. Buona notte.


- amore, giusto un’ultima cosa visto che non stai ancora dormendo.

- DIMMI!

- ma questa storia del blog.. secondo te quanto dura? faccio bene? ti piace? dovrei continuare o no? guarda quasi quasi cancello tutto. Forse non dovrei raccontare cose troppo personali. Poi si sente che è un po’che non leggo vero? dovrei prendermi un po’ di tempo e finire i libri iniziati. Cosa ne pensi tu?

- amore sai cosa penso in tutta onestà?

- stai per offendermi?

- no, assolutamente!

- allora dimmi, pensi che sono esaurita? che è l’ennesima fissazione che durerà finché non mi stufo? eppure sembri felice di vedermi scrivere, almeno non penso più a stick temperatura basale, anzi sai che ti dico? mi piacerebbe trovare idee più fantasiose, utili e divertenti allo stesso tempo. Ma no, forse non è altro che la replica di altri blog più originali del mio….bho…vedremo.
Cosa mi stavi dicendo?

- cosa stavo dicendo? ah già, che ho capito come evitarti tutte queste paranoie.

- davvero? e come?

- devo smetterla di farti mangiare la Mulingiàni a' parmigiana di mia nonna la sera!



....

(n.d.r. Poiché è Natale e siamo tutti più buoni ho pensato di aiutare una delle tante specie di animali in estinzione inserendo nella colonna in alto a sinistra un'icona sulla quale cliccando potrete fare una donazione. Grazie.)

3 commenti on "Effetti collaterali"

The Soul Plugger on 16 dicembre 2008 17:03 ha detto...

giusto per evitare incomprensioni, la faccenda della donazione è uno scherzo! poi vabbhè...non si sa mai che passi anche babbo Natale da questo blog....(scusate, forse sono davvero paranoica!)
:D

Tarkan on 17 dicembre 2008 00:21 ha detto...

Mi hai fatto ridere.
Davvero le pesanti cene della nonna ti fanno quest'effetto???
In questo caso per domani sera ti consiglio di cenare due fette biscottate e una camomilla tripla!

Pupottina on 17 dicembre 2008 13:13 ha detto...

ciao
ti ho linkata da me

i miei personaggi non sono inventati, ma reali... io non so inventare... scrivo solo delle persone che conosco... eheheheh
buon mercoledì

p.s. scusa sse rispondo in ritardo, ma è da un po' di giorni che ho troppi grattacapi da risolvere prima di tornare alla normale gestione del mio blog...

a presto
ciao

Related Posts with Thumbnails
 

Love Plugs Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez