lunedì 12 gennaio 2009

Il peccato originale e ciò che non ti è stato detto

Pubblicato da Micha Soul a lunedì, gennaio 12, 2009

Genesi 3:16

Ad Eva disse: «Io moltiplicherò grandemente le tue pene e i dolori della tua gravidanza; con dolore partorirai figli; i tuoi desideri si volgeranno verso tuo marito ed egli dominerà su di te».


Nonostante questo scenario sia già abbastanza disastroso, ciò che la genesi omette di riportare è quanto segue:

"Donna, io ti farò tribolare con ovulazioni ritardatarie, scompensi ormonali, ti farò sottoporre ad esami fastidiosissimi quali sonoisterosalpingografia che già il nome è tutto un programma, nonché centinaia di prelievi del sangue per disegnare la tua mappa cromosomica affiché tuo figlio concepito tramite assistenza medica non abbia alcun rischio di venir fuori con patologie scritte nei tuoi geni - anche se a guardare le tue unghie sembra piuttosto che la patologia più ricorrente sia l'esaurimento nervoso. Tuo marito tenterà di dominare su di te chiedendoti di assecondarlo nella sua convinzione che bisogna aspettare qualche anno o almeno qualche mese, insomma è solo una questione di tempo ma tu caparbia non ascolterai le sue opinioni e non eseguirai i suoi ordini e lui te la farà pagare quando, una volta estratto il portafoglio dalla giacca per pagare il ticket e una volta saputo l'importo da versare, ti guarderà con l'odio negli occhi e ti dirà "niente week-end romantico a maggio!"


Genesi 3:17

Ad Adamo disse: «Poiché hai dato ascolto alla voce di tua moglie e hai mangiato del frutto dall'albero circa il quale io ti avevo ordinato di non mangiarne, il suolo sarà maledetto per causa tua; ne mangerai il frutto con affanno, tutti i giorni della tua vita.


Ciò che non la genesi omette di riportare è:

"Uomo, tu sarai sottoposto a raccogliere il tuo seme in tremila contenitori, farai le acrobazie con l'auto per arrivare in tempo in ospedale affiché l'esame possa essere fatto in conformità con le norme richieste e nei tempi richiesti, sarai sottoposto agli sbalzi ormonali di tua moglie che alle sette di mattina ti urlerà nell'orecchio con una voce simile allo stridìo di una forchetta che graffia il piatto di proposito, che ti devi sbrigareeee, e due minuti dopo ti guarderà con occhi languidi e ti chiederà di sorridere un pò e tu le dirai che non c'è un cazzo di cui sorridere. Ti sveglierai all'alba e non potrai fare colazione, lei ti priverà anche dell'unica sigaretta del mattino, arriverete con due ore di anticipo e tu non potrai lamentarti altrimenti dovrai sorbirti la sua predica perché hai dato segno di immaturità e irresponsabilità e bla bla bla con la tua proposta di arrivare solo 30 minuti prima dell'appuntamento. Oltre allo stomaco, anche il tuo portafoglio rimarrà presto vuoto, quando la signora Calabrese del CUP ti presenterà il conto da pagare. Tu guarderai tua moglie e la odierai ma dovrai stare zitto perché infondo sai che non è colpa sua, ma almeno la punirai ritirando la promessa fatta qualche notte prima, dopo un vostro rapporto sessuale altamente soddisfacente, riguardo ad un viaggetto romantico e costoso. E quando penserai alle 8 ore passate davanti ad un pc per portare a casa un misero stipendio e impiegarne quasi la metà per farti succhiare l'ultimo litro di sangue rimasto, tu uomo ricordati che così andrà per tutti i giorni della tua vita.


Genesi 3:18 Esso ti produrrà spine e rovi, e tu mangerai l'erba dei campi;

Ma omette: "Non solo il tuo duro lavoro produrrà spine e rovi e tu mangerai l'erba dei campi (di pessima qualità), ma in più dovrai condividere l'erba con tua moglie e con una prole futura che ti sta prosciugando vivo ancor prima di essere concepita.


Genesi 3:19 mangerai il pane con il sudore del tuo volto, finché tu ritorni nella terra da cui fosti tratto; perché sei polvere e in polvere ritornerai»

Ma omette: "mangerai con il sudore del tuo volto, con il giramento di balle e ti chiederai per quale motivo ti ritrovi a pagare le conseguenze di un'errore che non hai commesso. Tu infatti non ti chiami Adamo e tua moglie non si chiama Eva. A te, tra le altre cose, non piacciono nemmeno le mele. Tua moglie poi ha paura dei serpenti, figurati se si metteva a conversare e a dare ascolto ad un rettile, lei che non ubbidisce mai a nessuno, lei! Lei che doveva essere dominata ma in realtà domina. Lei che ti farà diventare polvere prima del tempo e cancellerà ogni traccia di te con un colpo di strofinaccio umido. Tutto questo perché quella mela conteneva una quantità industriale di ormoni. Una mela transgenica che ti è costata centinaia di euro!


______________________

Immagine del post:

Michelangelo Buonarroti: Peccato originale, affresco 1509-1510 Cappella Sistina,Cappella Sistina, San Pietro, Roma

1 commenti on "Il peccato originale e ciò che non ti è stato detto"

iLGuardianoDelFato on 13 gennaio 2009 22:56 ha detto...

Che libro hai detto che è questo?... ;)

Related Posts with Thumbnails
 

Love Plugs Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez